...
🏎️ Sulle pagine del blog ci sono selezioni di hack di vita, recensioni di auto, notizie sul mercato automobilistico, foto di auto, consigli per i conducenti e non solo.

La Ford Mustang Mach-E non divenne mai un successo iniziò ad essere assemblata in Cina

2

In Cina, la joint venture Changan Ford a Chongqing ha avviato la produzione di crossover elettrici Ford Mustang Mach-E per il mercato locale. I prezzi sono al livello della Tesla Model Y dell’assemblea cinese.

Ford ha annunciato l’assemblaggio cinese della Mustang Mach-E a gennaio con la promessa di iniziare le vendite entro la fine di quest’anno e ora, nonostante la carenza globale di microchip che ha interrotto il lancio di più di un nuovo prodotto, ha mantenuto la parola data: il 18 ottobre lo stabilimento di Chongqing ha assemblato la prima copia del crossover elettrico con emblemi a forma di cavalli.

Fascia di prezzo – da 265.000 yuan (2,94 milioni di unità convenzionali al cambio attuale) per la versione base a trazione posteriore con un’autonomia di 513 km con una singola carica secondo il ciclo di guida cinese CLTC a 379.900 yuan (4,21 milioni di unità convenzionali) per la versione a trazione integrale della GT First Edition con ricca dotazione, finiture esclusive e un’autonomia di 492 km. La versione a trazione posteriore più "lunga" dell’Extended Range Premium RWD costa 309.900 yuan (3,43 milioni di unità convenzionali) e può percorrere 619 km con una singola carica.

La Ford Mustang Mach-E non divenne mai un successo iniziò ad essere assemblata in Cina

La versione base a trazione posteriore ha un unico motore elettrico con una potenza massima di 201 kW (273 CV) e 430 Nm. La Mustang Mach-E GT top di gamma con due motori elettrici produce 359 kW (488 CV) e 860 Nm, un tale crossover può accelerare fino a 100 km/h in 3,65 secondi.

Per fare un confronto, diciamo che il crossover Tesla Model Y, che viene assemblato presso la Gigafactory di Shanghai, costa da 276.000 yuan (3,1 milioni di unità convenzionali) a 387.900 yuan (4,29 milioni di unità convenzionali) e può viaggiare con una singola carica da 525 in su a 640 km (a seconda della modifica), ma secondo il ciclo NEDC obsoleto. A causa delle differenze di metodologia, purtroppo è impossibile confrontare direttamente l’autonomia secondo il ciclo cinese CLTC e il NEDC europeo, nonché con il nuovo ciclo di guida WLTP europeo e l’EPA americano, ma in generale CLTC è più vicino alla realtà rispetto al NEDC.

La Ford Mustang Mach-E non divenne mai un successo iniziò ad essere assemblata in Cina

La versione europea della Ford Mustang Mach-E ha un’autonomia certificata WLTP da 400 a 610 km e la versione americana da 340 a 490 km secondo l’EPA. Ford non nomina la capacità della batteria della Mustang Mach-E per il mercato cinese, ma riteniamo che sia la stessa della versione globale: 75,7 o 98,7 kWh. In termini di equipaggiamento, il crossover assemblato in Cina non è inferiore a quello americano e può essere dotato di un pilota automatico di livello 2 secondo la classificazione SAE.

Prima dell’inizio della produzione a Chongqing, la Mustang Mach-E veniva assemblata solo a Cuautitlán messicano. È possibile che i crossover assemblati a Chongqing vengano esportati. Mustang Mach-E non è ancora diventato un successo negli Stati Uniti o in Europa e non ha mostrato record di vendita, calpestando nel mezzo del segmento EV (negli Stati Uniti sono state vendute 18.855 unità nei primi tre trimestri di quest’anno, mentre la Tesla Model Y ha esaurito 121.229 articoli). Ora vediamo come vanno le cose per la Mustang Mach-E in Cina, dove Ford nel suo insieme sta anche calpestando l’acqua nel mezzo e vendendo un ordine di grandezza in meno di auto rispetto al leader di mercato, Volkswagen.

La Ford Mustang Mach-E non divenne mai un successo iniziò ad essere assemblata in Cina

Ford utilizzerà lo stesso schema di Tesla per vendere la Mustang Mach-E in Cina, ovvero per vendere il crossover direttamente e non tramite rivenditori intermediari. Entro la fine dell’anno, 25 showroom Ford "fabbrica" ​​appariranno nelle principali città della Cina e nei prossimi cinque anni il loro numero aumenterà a 100.

Aggiungiamo che la Ford Mustang Mach-E ha recentemente fallito il famoso test dell’alce eseguito dagli esperti della rivista svedese Teknikens Värld, mentre i suoi principali concorrenti – Hyundai Ioniq 5, Skoda Enyaq iV e Tesla Model Y – hanno affrontato bene questo test.

Fonte di registrazione: wekauto.ru

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More