...
🏎️ Sulle pagine del blog ci sono selezioni di hack di vita, recensioni di auto, notizie sul mercato automobilistico, foto di auto, consigli per i conducenti e non solo.

A Canoo si decidono i siti per la produzione delle automobili: si decide di abbandonare l’Europa

1

La startup americana produrrà i suoi veicoli elettrici solo negli Stati Uniti, con stabilimenti in Oklahoma e Arkansas.

Canoo è una delle tante startup americane di veicoli elettrici già esistenti. L’azienda è stata fondata nel 2017, il rilascio dei suoi sviluppi non è ancora iniziato, ma diversi modelli sono già stati presentati in precedenza. Tre future novità – un minivan, un furgone e un pick-up – sono realizzate con lo stesso stile e, come abbiamo già segnalato, molto insolito.

A Canoo si decidono i siti per la produzione delle automobili: si decide di abbandonare l'Europa

Nella foto: Canoo LV

Quindi, nel portafoglio di Canoo c’è un minivan aerodinamico LV (Lifestyle Vehicle) in diverse versioni: passeggero, cargo e il cosiddetto "adventure" (si può dire fuoristrada). Il secondo futuro modello del marchio americano è il furgone commerciale MPDV (Multi-Purpose Delivery Vehicle) dalle forme leggermente spigolose. La terza vettura è un pick-up di nicchia con una carrozzeria scorrevole (a cui non è stato ancora assegnato un nome separato). Inoltre, la scorsa estate sulle strade, ha probabilmente catturato un prototipo della futura vettura sportiva di questo marchio (nei media stranieri è stata chiamata berlina, sebbene sia una "monocabina").

Tutti i precedenti modelli Canoo sono costruiti su una piattaforma da skateboard modulare e sono dotati di sterzo a cavo per le massime prestazioni dell’avantreno. Il design è simile non solo allo stile esterno, ma anche ai finestrini terminali, come se fossero presi in prestito dagli autobus degli anni ’60.

A Canoo si decidono i siti per la produzione delle automobili: si decide di abbandonare l'Europa

Nella foto: Canoo MPDV

In precedenza è stato riferito che l’avvio del veicolo elettrico ha deciso i siti di produzione, e uno di questi doveva essere lo stabilimento europeo VDL Nedcar (Paesi Bassi). Si presume che l’incontro si terrà su base contrattuale. La produzione di un migliaio di auto sperimentali doveva iniziare alla fine del 2022 e entro il 2023 il volume doveva crescere fino a 15mila unità.

Tuttavia, all’inizio di questo mese è stato riferito che la società aveva apparentemente cambiato idea sull’impianto VDL Nedcar. Quindi, nel rapporto della borsa statunitense di Canoo, il mercato olandese non era più quotato in quel momento. Ora la startup ha confermato ufficialmente che intende produrre i suoi veicoli elettrici solo negli Stati Uniti, però, presso due società.

A Canoo si decidono i siti per la produzione delle automobili: si decide di abbandonare l'Europa

Nella foto: pickup Canoo

L’impianto apparirà al MidAmerica Industrial Park in Oklahoma, con un lancio previsto per la fine del 2023. Anche prima, nel 2022, la produzione di veicoli elettrici di Canoo dovrebbe iniziare in un secondo stabilimento statunitense da aprire in Arkansas. Di conseguenza, l’azienda ha aumentato il piano per l’anno successivo: da 3.000 a 6.000 veicoli (invece delle precedenti 500 – 1.000 unità). Nel 2023 Canoo produrrà 14-17mila veicoli elettrici, nel 2024 questa cifra salirà a 40-50mila unità e nel 2025, secondo i piani, fino a 70-80mila unità.

Come ha spiegato l’azienda, spostare la produzione negli Stati Uniti "ridurrà la vulnerabilità della catena di approvvigionamento", inoltre aumenterà la velocità di consegna delle auto ai clienti (probabilmente questo è il mercato interno), e anche questa decisione aiuterà aumentare il numero di posti di lavoro nelle fabbriche locali e ridurre i vari costi.

Fonte di registrazione: wekauto.ru

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More