🏎️ Sulle pagine del blog ci sono selezioni di hack di vita, recensioni di auto, notizie sul mercato automobilistico, foto di auto, consigli per i conducenti e non solo.

Prova su strada Ravon R2. Inizia in piccolo

0

Il corrispondente di "My Motor" è appena tornato da Roma, dove ci sono più posti che abitanti e SUV sulle strade – meno che giornate di sole nella sua natia San Pietroburgo. Un’osservazione interessante è che i cittadini liberi della "Città Eterna" apprezzano la praticità e la facilità d’uso al di sopra del proprio status, quindi la maggior parte della flotta per Roma è una città, una classe di automobili.

Ultimamente è tutto diverso, esattamente il contrario. I grandi SUV goffi e le berline economiche e di classe business hanno quasi completamente sostituito le nostre strade con una piccola auto. Guarda il catalogo dei premi annuali Latest Car of the Year. Cosa vediamo? Se escludiamo dalla lista le smart car esotiche e la Fiat 500, ci sono solo la Ravon R2 e la Kia Picanto. Auto dello stesso livello, ma di diverse categorie di prezzo.

Prova su strada Ravon R2. Inizia in piccolo

L’Uzbek Ravon R2 è la Chevrolet Spark della generazione precedente. La sua caratteristica principale è un cambio automatico a quattro velocità: il vecchio Aisin "automatico" giapponese con convertitore di coppia, caratterizzato da un’azione prevedibile e un’elevata affidabilità. In particolare, altre trasmissioni che compongono Ravon R2 nel mercato attuale. Non è previsto il cambio manuale (come la Ford Focus II), ma è presente un "panjika" (l) e una modalità speciale, la cosiddetta intermedia, in corrispondenza del pannello in posizione "I". Quest’ultimo dovrebbe essere utilizzato durante la guida "verso il basso" su strade tortuose, durante il traino di un rimorchio. In salita fornisce la potenza necessaria e in pendenza fornisce una leggera decelerazione del motore. La posizione "L" sarà utile per le condizioni di guida più severe, il motore non gira "al minimo" e tira con sicurezza in sorpasso, ad esempio, tratti di strada innevati. Per entrare nella modalità "L" – è facile – è l’ultima della linea, ma attaccare "D" e "I" a volte è un problema – puoi saltarlo.

Anche la scelta dei motori nel Ravon R2 è. Il produttore offre solo un’unità a 4 cilindri con un volume di lavoro di 1,25 litri, sviluppata alla fine degli anni ’90 del secolo scorso per Opel (in seguito è stata ripetutamente aggiornata e oggi soddisfa i requisiti della norma ambientale Euro-5). La potenza del motore è di 85 CV. insieme a. (la potenza di picco si raggiunge a 6.400 giri/min) e la coppia può raggiungere i 112 Nm a 4.800 giri/min. min. Trazione anteriore. Domande per la riparazione della scatola il motore servirà il proprietario dell’auto "fedelmente" durante l’intero ciclo di vita dell’auto. Dicono che ci sono volte in cui ha versato più olio del necessario. Capire questo è problematico: non c’è alcuna sonda. Ma se il cambio automatico attirerà il rumore dell’attenzione (ululato) nei primi minuti dopo l’inizio del movimento, prenditi del tempo per contattare il servizio. Un meccanico in una stazione di servizio controlla il livello dell’olio nel cambio automatico (c’è un foro di ispezione nella scatola). In generale, il programma di manutenzione del motore e del cambio della Ravon R2 è indicato nel libretto di servizio rilasciato alla nuova vettura.

Prova su strada Ravon R2. Inizia in piccolo

recentemente, come si capisce, la Ravon R2 è considerata un’auto esclusivamente per donne. Probabilmente perché è piccolo e lento. Entrambi possono essere discussi. Sebbene il numero dei poggiatesta sul divano posteriore sia tre, il nome completo della cinque posti Ravon R2 è impossibile. Non dimenticare: ha una lunghezza fuori tutto di 3640 mm, una larghezza di 1597 mm, tuttavia il guidatore salirà a 1,85 m l’interno non sembra molto vicino. Si adatta perfettamente al posto di guida e al divano posteriore. Sono rimasti solo pochi millimetri dalla testa al soffitto e inginocchiarsi affonderà comodamente nella rientranza imbottita sul retro del sedile del conducente. Il piantone dello sterzo dell’R2 è regolabile solo in una direzione (altezza), ma il sedile del conducente è regolabile verticalmente.

Prova su strada Ravon R2. Inizia in piccolo

Cos’altro si può dire degli interni della Ravon R2? Plastica dura, quindi probabilmente "ti parlerà in ogni modo" nel tempo. Il cruscotto è un tipo di motore con un indicatore rotondo (tachimetro) e uno schermo monocromatico (blu e bianco) che mostra una serie di parametri diversi (come la velocità del motore o il consumo di carburante). L’ergonomia del posto di guida è buona: i pulsanti e le leve sono a posto. La centralina dell’aria condizionata (climatizzatore) sembra un po’ datata, ma ci sei, come si suol dire, "senza acqua". Parte delle leve e dei pulsanti non sono evidenziati: devi abituarti alla loro posizione durante il giorno e in modalità accelerata. C’è un riscaldatore e regolabile elettricamente (non tutti di serie).

Audio… come sistema audio. Nella configurazione iniziale, la sua qualità è valutata con due altoparlanti tra i primi sei. Ci sono USB e AUX, puoi ascoltare un normale CD e file MP3, funziona tramite Bluetooth. Per la sicurezza di guidatore e motociclisti, si incontrano cinture di sicurezza regolabili con pretensionatori, attacchi Isofix e airbag da due a sei, a seconda della configurazione.

Prova su strada Ravon R2. Inizia in piccolo

È strano sperare in un bagagliaio capiente. Quando si montano i sedili posteriori, sono solo 170 litri, ma aumentano più volte quando gli schienali dei sedili posteriori sono ribaltati. Tuttavia, per garantire, secondo il produttore, un "pavimento piatto", è necessario sganciarlo dai poggiatesta dei sedili. È importante non perderli dopo, i proprietari di P2, ci occupiamo spesso della trasformazione degli interni, questo accade "molto spesso". L’apertura del portellone è piccola, quindi non è necessario fare affidamento sul trasporto di oggetti ingombranti. Inoltre, l’immagine è rovinata da una sovrapposizione sotto gli altoparlanti posteriori, che consumano un po’ di spazio. Questo, ovviamente, è un aspetto negativo. Il vantaggio è la presenza di una “ruota di scorta" full size sotto il pianale del bagagliaio (nel pacchetto base Comfort sono installati i cerchi da 13 pollici; gli altri due sono ottimali e l’elegante 14 pollici).

Sì, l’auto Ravon R2 è piccola, quindi non è consigliabile fare un lungo viaggio su di essa. Inoltre, cinque di loro … un atterraggio rigorosamente verticale aggiungerà comfort, mentre al guidatore piaceranno sicuramente i sedili con supporto laterale e un comodo bracciolo (manipolatore) per la mano sinistra. Il pacchetto standard include il supporto per la gamba sinistra, ma questo non è molto comodo. Forse questo è vero solo per gli stivali di taglia 45, ma le scarpe per le donne minuta saranno perfette.

Prova su strada Ravon R2. Inizia in piccolo

Qualcuno ha detto che Ravon R2 è lento? Affatto. Sì, se pesava due o tre tonnellate. Ma per un’auto che pesa poco più di 1.000 libbre, non c’è bisogno di molti cavalli sotto il cofano. L’accelerazione a 100 km/h in 12,5 secondi indicata nelle caratteristiche tecniche è onesta (in senso sperimentale). La berlina uzbeka ha un’elevata manovrabilità, si sente bene nel traffico cittadino, ma è spiacevole … una ruota vuota. Dal punto di vista gestionale, questo è un chiaro svantaggio. Un’altra scarsa insonorizzazione. Tutto è rumoroso in macchina: il motore, i passaruota, il vento nei fili. In altre parole, per ascoltare musica e strade di campagna allo stesso tempo, non sarà così: dovrai adattarti. Da Ravon R2, come tutte le auto moderne, hanno luci di marcia diurna (a proposito, sono "nebbia"), ma è alto, a prima vista, i fari non brillano molto intensamente. La città non è un problema

Per quanto riguarda il consumo di carburante, il costruttore dice che è di 6,2 litri ogni 100 km nel ciclo combinato (in città e 8,2 litri). Alcune persone pensano che sia un po’. Probabilmente, visto il motore obsoleto e il cambio automatico. Ma vorremmo che l’appetito di R2 fosse ancora più piccolo. Inoltre, la capacità del serbatoio è di soli 35 litri.

Cosa vorresti dire su Ravon R2? Ha freni a disco anteriori e freni a tamburo posteriori. Il guaio no: l’auto non è pesante, buoni i freni. Sospensione convenzionale MacPherson anteriore, semi-indipendente, barra di torsione posteriore. Il sistema di frenata antibloccaggio è presente in tutti gli allestimenti, ma manca l’ESP anche a pagamento. Sì, la macchina è piccola e leggera, quindi puoi usarla in modo rapido e semplice per controllarla. Ma per approfondirlo "in una giungla sconosciuta" e saltare i cordoli, non ti consigliamo. I suoi vantaggi se la perdita di concentrazione può trasformarsi rapidamente in svantaggi e "Vergine" ed è controindicato. In particolare, "grazie" al paraurti del marchio "ramanovskogo", che senza un pizzico di coscienza si mangia parte dello spazio.

Al momento della stesura di questo articolo, il costo minimo di Ravon R2, consigliato dal produttore, era di 439.000.

Fonte di registrazione: wekauto.ru

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More