...
🏎️ Sulle pagine del blog ci sono selezioni di hack di vita, recensioni di auto, notizie sul mercato automobilistico, foto di auto, consigli per i conducenti e non solo.

Tagliare il catalizzatore e me ne sono pentito

1

In questo articolo racconterò la storia, magari con una sfumatura istruttiva. Probabilmente, tra il pubblico c’è chi legge sul web o sente da amici che col tempo il catalizzatore inizia a rompersi, per cui i suoi frammenti tornano nei cilindri. E il risultato di questo processo è il bullismo.

Considerando questo argomento, la domanda è abbastanza logica: come fanno le particelle di catalizzatore a entrare nell’aspirazione? Ciò, infatti, è dovuto ad una speciale valvola che fa ricircolare i gas di scarico. Questa tecnologia si chiama EGR.

In generale, questo sistema è in funzione da molto tempo. Ad esempio, è implementato sulla Chevrolet Lacetti. Tuttavia, questo modello di auto non ha un grosso problema con il catalizzatore e, di conseguenza, tosto. Ma sulle auto sudcoreane si manifesta in modo più significativo e più frequente.

Tagliare il catalizzatore e me ne sono pentito

Perché ho aperto questo thread? Il mio amico, il proprietario della Hyundai Getza, era molto spesso preoccupato per le condizioni tecniche del suo catalizzatore. Korefan pensava che fosse ora di sbarazzarsi di lui. Noto che il chilometraggio dell’autovettura era al livello di 245 mila km.

Non trovando pace, il proprietario del "sudcoreano" si è arrampicato su Internet. Girovagando per i forum dedicati all’industria automobilistica, si è imbattuto in una community tematica sul social network. L’amministrazione pubblica ha annunciato una campagna, che parlava dell’eliminazione del catalizzatore e dell’installazione di un parafiamma a condizioni favorevoli. Naturalmente, il prezzo del servizio è stato specificato: 2 mila rubli.

Tagliare il catalizzatore e me ne sono pentito

Il mio amico ha capito che entrare nella pagina promozionale è destino. Ha contattato l’amministratore del gruppo e ha accettato di partecipare all’azione. È stato inviato dai coordinatori del workshop in cui si sta svolgendo il lavoro. Un paio di giorni dopo andò lì. Dopo 3 ore, i maestri hanno fatto quanto promesso in una nota pubblicata su un social network.

L’aspetto del catalizzatore è stato sorprendente: sembrava bruciato. È curioso che un’immagine del genere, se consideriamo l’auto dall’abitacolo, appaia dopo 50-70 mila km della distanza percorsa. Ora sto parlando di veicoli sudcoreani.

Tagliare il catalizzatore e me ne sono pentito

Ma non è tutto ciò che voglio dire. In linea di principio, il meccanico dell’auto ha svolto il lavoro come inizialmente concordato: rimuovere il catalizzatore, installare un rompifiamma. Tuttavia, sorge una sfumatura: i dati provenienti dal sensore della 1a sonda lambda sembrano dubbi. Il funzionamento del sensore prima e dopo aver rimosso il catalizzatore sembra curioso. I valori non erano quelli che il cliente si aspettava.

Tagliare il catalizzatore e me ne sono pentito

Si ha la sensazione che uno zio disonesto abbia appena preso e tagliato i cavi. Non posso spiegare altrimenti. E il motivo chiaramente non è nel firmware, poiché disattiva la 2a lambda e non la 1a.

Di conseguenza, la formazione della miscela aria-carburante ha iniziato a verificarsi in modo errato. Qual è la conclusione? Non cercare formaggio gratis in una trappola per topi! Fai attenzione, agisci con attenzione e scegli con cura un servizio di auto.

Fonte

Fonte di registrazione: wekauto.ru

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More