🏎️ Sulle pagine del blog ci sono selezioni di hack di vita, recensioni di auto, notizie sul mercato automobilistico, foto di auto, consigli per i conducenti e non solo.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

1

Oggi vi parlerò di un'auto insolita, che è seriamente diversa da quelle che si possono trovare tutti i giorni sulle strade cittadine. Ho l'audace e veloce crossover BMW X5 M 2020 in prova. Nonostante l'indice della versione standard sia G05, l'indice F è stato lasciato per la modifica M (la versione è denominata F95). Apparentemente, questo è stato fatto per evidenziare la versione “pompata” del crossover. È vero, secondo me, la lettera “M” è già abbastanza eloquente.

Aspetto

Da ogni elemento della carrozzeria della BMW X5 M emana forza e mascolinità: sono certo che i designer abbiano deliberatamente reso il suo esterno così aggressivo. Le forme affilate sono enfaticamente brutali e le enormi “narici” della falsa griglia del radiatore (che a molti non piace nel solito X5) sembrano abbastanza appropriate qui; inoltre, sono dipinti di nero. Questo crossover ha il suo kit carrozzeria, le estensioni dell'arco e uno spoiler: tutto suggerisce che abbiamo davanti a noi il crossover BMW più veloce nella storia del marchio tedesco.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

Storia

Formalmente, la versione M dell'X5 è apparsa sul retro dell'E70 nel 2009. Ma in effetti, anche nel 53esimo corpo c'erano accenni di opzioni di crossover “calde”. Nel 2002 è apparsa una modifica 4.6is con un motore da 347 CV. insieme a. e accelerazione a “centinaia” in 6,5 secondi lunghi. Nel 2004 apparve una versione ancora più carica, dotata di un motore da 4,8 litri con 360 “cavalli” e accelerazione a 100 km / h in 6,1 s. Per quegli anni, la cifra era abbastanza buona. La domanda ha motivato i bavaresi a presentare una versione M a tutti gli effetti già nel nuovo corpo E70. Qui è stato installato un motore V8 da 4,4 litri, che ha prodotto ben 555 CV. insieme a. e 680 Nm di coppia. Con un tale motore, il crossover ha accelerato a “centinaia” in 4,7 s.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

Nella successiva carrozzeria F15 (che nella versione M porta l'indice F85), la potenza del motore da 4,4 litri è già stata portata a 575 cavalli e 750 Nm. Anche le caratteristiche dinamiche del crossover sono migliorate: l'auto ha accelerato a 100 km/h in 4,2 s. Ma, come si è scoperto, questo non è il limite, perché gli ingegneri sono riusciti a rimuovere 600 “cavalli” dalla nostra X5 M F95 dallo stesso volume di lavoro e l'accelerazione ai primi 100 km / h richiede già circa 3,9 s.

Non dimentichiamo inoltre che queste caratteristiche sono valide per la “ordinaria” X5 M. Del resto esiste anche una versione speciale della Competition, il cui motore eroga 25 CV. insieme a. più potenza, grazie alla quale l'accelerazione a 100 km / h è più veloce di 0,1 s.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

Oltre a una maggiore potenza del motore, la versione Competition presenta un sistema di scarico più avanzato e un modello del cerchio modificato. Inoltre, la Competition può essere identificata dalla griglia nera (questa può essere ordinata separatamente nella normale X5, ma non nell'Emka).

In competizione anche le cinture di sicurezza con cuciture stile M, il rivestimento del padiglione in Alcantara, diversi rivestimenti e la presenza della modalità M-Track, in cui tutti gli assistenti di sicurezza attivi sono disattivati.

Salone

Di particolare rilievo sono due pulsanti speciali che sono apparsi sul volante. Sono responsabili delle impostazioni di memoria. Ad esempio, puoi programmarne uno per “comfort“, usando questa modalità come principale, mentre l'altra – per “sport”. Quindi all'occorrenza, premendo due volte il pulsante, riconfiguri subito tutti i sistemi per uno stile sportivo. Sono sicuro che sarai almeno il primo a lasciare il semaforo, e pochi potranno competere con te.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

Voglio anche notare gli ottimi sedili che ti tengono perfettamente nelle curve strette. Inoltre, sono molto comodi e le regolazioni sono così estese che puoi persino personalizzare la parte superiore della schiena (per non parlare delle regolazioni più familiari).

Grazie all'illuminazione a LED sul pannello frontale e alle schede delle porte di notte, l'interno acquisisce un'atmosfera completamente diversa. Mi sembrava persino che per un'auto così “seria” fosse troppo. Non mi è mai piaciuta la BMW solo per via di tali “flirt”: troppo accattivante, troppo colorata, troppo luminosa. D'altra parte, è proprio per questi “anche” che le persone sono pronte ad acquistare la BMW serie M. È vero, in primo luogo pagano per una dinamica eccellente e, già nel secondo, per tutto il resto, compresa la praticità.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

A proposito di praticità. Questo crossover, nonostante la messa a punto solo per una guida “calda”, offre interni accoglienti con un'eccellente visibilità. È comodo sedersi qui, l'ergonomia interna è verificata, i materiali sono di alta qualità. Anche gli inserti in carbonio non sembrano fuori posto qui. La simpatica leva del cambio in questa BMW si adatta comodamente alla mano (e inoltre non è di cristallo, come il crossover X7, il che è buono).

Da segnalare anche l'ottimo sistema multimediale. Nel test della BMW X5 di serie, abbiamo già sottolineato che sia la funzionalità che la sua implementazione nel sistema multimediale sono all'altezza.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

Il sistema di altoparlanti qui “sa come giocare con lo scarico: attraverso gli altoparlanti si sente il suono sintetizzato artificialmente di un ruggito sportivo dagli scarichi. D'altra parte, qui è installato un sistema Bowers & Wilkins, quindi qualsiasi il suono proveniente dai suoi altoparlanti sarà il più realistico possibile.

In ogni caso, gli interni della BMW X5 M non mi sembrano meticolosamente “tedeschi” come, ad esempio, l'Audi RS Q8. C'è meno moderazione qui, ma non meno qualità. Anche qui una varietà di opzioni non è da meno: ci sarebbero abbastanza soldi.

A proposito, tutte le caratteristiche dell'X5 M sono implementate nel modello X6 M (dopotutto, tecnicamente e in termini di configurazioni), le auto sono le stesse. Questi crossover, infatti, si differenziano solo per la parte posteriore della carrozzeria: grazie al tetto a ribalta, la X6 M dispone di una seconda fila di sedili tutt'altro che da record in termini di spazio, oltre a un bagagliaio ridotto in volume.

Motore e scatola

Sotto i cofani dell'X5 M e dell'X6 M è installato un motore V8 da 4,4 litri con due turbine; è accoppiato con un cambio ZF. Questa è una classica trasmissione automatica con convertitore di coppia per 8 marce, ma, a differenza di molte case automobilistiche che utilizzano cambi di questo produttore, l'elettronica di controllo della scatola è stata già regolata da specialisti BMW. L'”automatico” ha tre modalità di cambio marcia, quindi puoi scegliere quanto “calci” duri ottenere dal cambio di marcia. Tutto questo funziona davvero e mi piace la sottigliezza della personalizzazione. In una parola, questa è esattamente la “tale” combinazione di motore e cambio, che in teoria dovrebbe fornire 3,8 dall'accelerazione a “centinaia”.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

Accelerazione e dinamica

In questo test ho dovuto verificare i valori di overclock dichiarati dal produttore, altrimenti il ​​test sarebbe stato incompleto. Con il Launch Control attivato, questa BMW ha accelerato fino ai primi 100 km/h in 3,81 secondi (cioè confermata la dinamica dichiarata). Prendo atto che uno dei principali concorrenti di questa vettura – l'Audi RS Q8 – è stato in grado di prendere la stessa velocità in soli 3,95 secondi (che è più lento del risultato dichiarato dal produttore). Inoltre, le misurazioni di entrambe le vetture sono state effettuate utilizzando lo stesso dispositivo e le condizioni meteorologiche erano molto simili. Bravo, bavaresi!

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

È vero, se vuoi ancora più dinamica, è meglio prestare attenzione alla BMW M5. Lo stesso motore e cambio sono installati nella berlina, ma cambia i primi “cento” per mezzo secondo più velocemente. Inoltre, attivando la Drift Mode, è possibile disattivare la trazione integrale, in modo che tutti i 750 Nm di coppia vengano trasmessi solo alle ruote posteriori.

I crossover non hanno questa opzione. Si può solo presumere che questa funzione verrà aggiunta a loro durante il restyling. Forse una tale decisione dipenderà direttamente dalla disponibilità di una funzione nel concorrente Mercedes-Benz GLE 63 S (dopotutto, le versioni S delle berline Mercedes hanno una tale modalità).

Comportamento su strada

La BMW X5 M gestisce (come ci si potrebbe aspettare) bene. Il volante tradizionalmente spesso “emochny”, per così dire, suggerisce che puoi entrare negli angoli che ti sono familiari un po' più velocemente. La sospensione aderisce volentieri all'asfalto con tutte le ruote, quindi in modalità di guida normale la prima sensazione è la sicurezza. Ma in modalità sport – una questione completamente diversa! Il telaio è “bloccato”, e ad ogni rotatoria si capisce subito che sarebbe facile mettere questo crossover in un piccolo pattino controllato. E se la superficie stradale era ancora bagnata, la modalità Drift non poteva essere ricordata.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

Ma grazie alla scocca piuttosto alta e alle sospensioni non più rigide al volante della F95, capisci comunque che non sarai in grado di ingannare la fisica: un volante molto affilato, unito a un baricentro alto, richiede un aumento attenzione durante la guida attiva. Certo, nelle curve strette e veloci, la ruota interna anteriore non si stacca dall'asfalto (come l'X7), ma la sensazione di peso in eccesso è ancora lì.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

Qui è necessario prenotare che nell'Audi RS Q8 questa sensazione sia ancora più pronunciata e, in generale, la BMW “si attacca” alla strada meglio dell'Audi. Ecco perché non penso che i crossover siano adatti per la guida su pista o per i dossi stradali. Ma ciò per cui queste auto sono più adatte è l'accelerazione fulminea ai semafori, perché questa BMW viaggia incredibilmente in linea retta. La spinta del motore è locomotiva.

Lo ZF “automatico” a otto rapporti, anche in modalità comfort, cambia molto rapidamente e le reazioni alla pressione del pedale dell'acceleratore sono fulminee. Ad esempio, quando ti muovi costantemente in settima marcia, quando premi bruscamente il pedale dell'acceleratore, la scatola non farà cadere una o due marce, ma quattro contemporaneamente.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

L'impianto frenante è dotato di pinze a sei pistoncini che svolgono perfettamente la loro funzione. Anche nelle lunghe discese, per quante volte dovessi premere il pedale a terra, non persero la loro efficacia.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

Concorrenti e Conclusioni

Anche la versione base della BMW X5 M costerà all'acquirente 115mila euro. È vero, per questa classe di auto, un tale costo è tutt'altro che alle stelle. Per una versione ben attrezzata del Concorso, chiederanno già 160 mila rubli.

Sarebbe possibile sollevare la questione del consumo di carburante, ma perché? È chiaro che il motore da 4,4 litri con due turbine non è una storia di rispetto dell'ambiente ed economia. Non dimenticare che la BMW X5 M (soprattutto nella versione Competition) è uno dei crossover più veloci del pianeta. Solo Lamborghini Urus e Porsche Cayenne Turbo S (con velocità rispettivamente di 3,6 s e 3,7 s) scambiano i primi “cento” più velocemente di esso, solo il loro prezzo è molto più alto.

La BMW X5 M è uno dei crossover più veloci del pianeta

C'è anche una Jeep Grand Cherokee Trackhawk con dinamica di accelerazione a 100 km/h in 3,5 secondi, che è davvero incredibilmente veloce. Ma il Trackhawk è un caso speciale: il crossover mancherà della cordialità fornita dalla BMW.

I crossover “caldi” Mercedes-Benz GLE AMG 63 e 63 S sono stati introdotti sul mercato abbastanza di recente e l'accelerazione della versione più potente dichiarata dal produttore è esattamente la stessa di quella della BMW – 3,8 s.

L'ultima concorrente è l'Audi RS Q8, di cui ho già parlato più volte oggi. Ha molti vantaggi, ma non è privo di difetti. Ad esempio, è ancora un po' più lenta di questa BMW. Ma il prezzo di questo crossover sarà del 10-12% inferiore a quello di una normale BMW X5 M nella versione base.

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More